SERVIZI PUBBLICI A DOMANDA INDIVIDUALE GESTITI DAL COMUNE

Servizi pubblici a domanda individualeCHE COSA S'INTENDE PER "SERVIZI PUBBLICI A DOMANDA INDIVIDUALE"?

Il Decreto del Ministero dell'Interno 31.12.1983 individua le categorie di servizi classificabili quali “servizi a domanda individuale”, premettendo che per tali devono intendersi tutte quelle attività gestite direttamente dall’ente, poste in essere non per obbligo istituzionale, che vengono utilizzate a richiesta dell’utente e che non siano state dichiarate gratuite per legge nazionale o regionale.

 

QUALI SERVIZI PUBBLICI A DOMANDA INDIVIDUALE SONO GESTITI DIRETTAMENTE DAL COMUNE DI LOVERE?

Il Comune di Lovere, nell’ambito delle categorie dei servizi pubblici a domanda individuale elencati nel D.M. 31.12.1983, gestisce direttamente i seguenti servizi:

  • asilo nido;
  • corsi extrascolastici di insegnamento di arti e sport e altre discipline, fatta eccezione per quelli espressamente previsti dalla legge;
  • impianti sportivi;
  • mense non scolastiche;
  • uso di locali adibiti a riunioni non istituzionali;
  • parcheggi custoditi e parchimetri.

 

TARIFFE DEI SERVIZI PUBBLICI A DOMANDA INDIVIDUALE - ANNO 2016

Cliccando sul file sotto riportato sarà possibile conoscere gli importi relativi all'anno 2016 dei seguenti servizi pubblici a domanda individuale gestiti direttamente dal Comune di Lovere:

  • rette di frequenza all'asilo nido comunale (gennaio-dicembre 2016);
  • corsi di ginnastica per anziani e pensionati;
  • corsi con finalità culturale per bambini;
  • corsi con finalità culturale per adulti;
  • scuola dell’infanzia statale - servizio mensa scolastica;
  • servizio mensa non scolastica (mensa di servizio al personale dipendente);
  • utilizzo palestra comunale di viale Dante;
  • utilizzo centro diurno per anziani di via Bertolotti n. 11;
  • utilizzo Sala Polifunzionale e Sala Riunioni di via Bertolotti n. 13;
  • utilizzo Auditorium di Villa Milesi;
  • utilizzo Parco di Villa Milesi;
  • utilizzo sala presso il Centro Civico Culturale.

 

(allegato alla deliberazione di Giunta comunale n. 269 del 28.12.2015)