MISURE DI SALVAGUARDIA IN SEGUITO ALL'ADOZIONE DELLA VARIANTE AL VIGENTE PGT

in conseguenza dell'adozione della variante al vigente Piano di Governo del Territorio (PGT) avvenuta con deliberazione del Consiglio Comunale n. 12 del 15/05/2018, l'attività edilizia sul territorio comunale è sottoposta alle necessarie misure di salvaguardia previste dalla Legge regionale n. 12/05Si informa la cittadinanza ed i professionisti operanti sul territorio che, in conseguenza dell'adozione della variante al vigente Piano di Governo del Territorio (PGT) avvenuta con deliberazione del Consiglio Comunale n. 12 del 15/05/2018, l'attività edilizia sul territorio comunale è sottoposta alle necessarie misure di salvaguardia previste dalla Legge regionale n. 12/05. Tali misure troveranno applicazione fino alla pubblicazione dell’avviso di approvazione definitiva della variante sul BURL (Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia); pertanto le pratiche edilizie già inoltrate al Settore tecnico comunale per le quali è in corso l'istruttoria da parte del competente Ufficio Edilizia Privata e quelle che verranno presentate successivamente a tale adozione saranno verificate anche rispetto all'adottata variante. Per le istanze che risultassero in contrasto con le previsioni degli atti adottati, sarà sospesa ogni determinazione fino ad avvenuta approvazione degli stessi.

Le suddette misure di salvaguardia si applicano anche a quei titoli abilitativi la cui istanza è stata formalizzata prima dell'adozione degli atti della variante al vigente PGT, ma che non sono ancora stati conseguiti entro il 15/05/2018.

 

Per maggiori informazioni è possibile contattare il Responsabile dell'Area Gestione del Territorio - arch. Franco Bonfadini - telefonando al numero 035-983616 oppure inviando una e-mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..