ZTL - Zona a Traffico Limitato

ZTL - Zona a Traffico LimitatoGentile cittadino,

al fine di ottimizzare la circolazione dei veicoli nel centro storico del paese, il Consiglio comunale, con deliberazione n. 36 del 30/11/2011, ha adottato il nuovo regolamento di disciplina della zona a traffico limitato, il quale prevede, tra l’altro:


1) Nuove modalità di accesso alla ZTL.
I pilomat attualmente presenti in Via Roma sono stati rimossi, contestualmente all’installazione di un nuovo sistema di rilevazione automatica degli accessi, con lettura del numero di targa del veicolo in transito. Non sarà più necessario, pertanto, utilizzare il telecomando.


2) Nuovi orari di accesso per il carico e lo scarico delle merci.
L’accesso alla ZTL sarà libero a tutti i veicoli, per le operazioni di carico e scarico e senza necessità di munirsi di autorizzazione, tutti i giorni, festivi compresi, dalle 8,30 alle 11,30 e dalle 15,30 alle 18,30.


3) Nuove tipologie di autorizzazione.
Potranno munirsi di autorizzazione con validità quinquiennale, rivolgendosi alla Polizia Locale, le seguenti categorie di utenti:

  • cittadini residenti o dimoranti nella ZTL (massimo 3 veicoli per ogni persona)
  • titolari di abitazioni o altre unità immobiliari non concessi in uso a terzi (massimo 3 veicoli per ogni persona)
  • esercenti, commercianti, artigiani, imprese e studi professionali con sede nella ZTL (massimo 3 veicoli per ogni attività)
  • esercenti professioni sanitarie, servizi di pronto intervento, trasporti funebri e ministri di culto.

Potranno inoltre munirsi di autorizzazione temporanea di validità oraria, giornaliera, mensile o annuale le imprese edili e altri soggetti, per necessità documentabili legate ad immobili o persone all’interno della ZTL.
L’accesso resterà sempre libero per i veicoli utilizzati per il trasporto delle persone invalide (previa registrazione presso il Comando di Polizia Locale).


4) Nuova procedura per il rilascio delle autorizzazioni.
Gli interessati potranno presentare le richieste a mezzo posta elettronica (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) o presentandosi direttamente presso il Comando di Polizia Locale. Per la messa a regime definitiva della nuova disciplina è stata prevista una fase transitoria, nella quale saranno ritenute valide le vecchie autorizzazioni ed entro la quale gli interessati dovranno munirsi delle nuove, compilando un’apposita domanda contenente:

  • Dati anagrafici del richiedente
  • Generalità del proprietario o dell’utilizzatore del veicolo
  • Eventuale indicazione della ragione sociale e della sede della ditta
  • Tipo e targa del/dei veicolo/i
  • Copia integrale di un documento di identità
  • Copia integrale della/e carta/e di circolazione del/i veicolo/i
  • Eventuali allegati che documentino il diritto al rilascio del permesso

In caso di nucleo famigliare dovrà essere presentata una domanda per ogni componente intestatario di veicolo. L’autorizzazione verrà quindi rilasciata dal Comando di Polizia Locale. La fase transitoria terminerà il 30/06/2012: oltre questa data le vecchie autorizzazioni non saranno più ritenute valide e potranno accedere alla ZTL, evitando spiacevoli sanzioni, solo coloro che avranno ottenuto la nuova autorizzazione. Oltre che presso il Comando di Polizia Locale la modulistica per presentare la richiesta è disponibile anche qui sotto in allegato.
La Polizia Locale è a disposizione per qualunque informazione a riguardo e per prestare, eventualmente, assistenza nella compilazione delle domande.


5) Nuovo sistema di accertamento delle infrazioni.
In corrispondenza dell’accesso alla ZTL verrà installato, in luogo dei pilomat, un sistema elettronico di rilevazione degli accessi, munito di omologazione e debitamente autorizzato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, il quale permetterà l’accertamento sistematico delle infrazioni, sanzionando i veicoli in ingresso nella ZTL, nelle fasce orarie previste, non muniti di autorizzazione. Il sistema verrà gestito direttamente dalla Polizia Locale, alla quale sarà possibile rivolgersi per visionare le immagini registrate e ottenere tutte le informazioni necessarie.


Non esitate a rivolgervi all’Ufficio di Polizia Locale (telefono 035 983710), situato al primo piano della Sede Municipale, per ulteriori informazioni e per ottenere assistenza per la compilazione della richiesta di autorizzazione.